Dott. ALFREDO INGENITOCHIRURGIA GENERALE / VASCOLARE

    Alfredo Ingenito
    Laureato in Medicina e Chirurgia il 15 Luglio 1977 con il massimo dei voti e lode, presso la stessa Università di Firenze.
    Abilitato alla professione di Medico chirurgo nella seconda sessione dell’anno 1977.

    Ha conseguito le seguenti Specialità presso l’Università di Firenze:

    • CHIRURGIA, quinquennale, con il massimo dei voti e lode. (16/7/1983)
    • CHIRURGIA VASCOLARE, quinquennale, con il massimo dei voti. (13/07/89)
    • Assistente volontario presso la Cattedra di Patologia Speciale Chirurgica di Firenze, diretta dal Prof. Giovanni Allegra, dall’epoca della laurea al 1984, prestando attività didattica, assistenziale, chirurgica e scientifica. Quest’ultima ,in particolare, è documentata dalle prime 66 pubblicazionI scientifiche (tra cui una Monografia sulla Fisiopatologia della secrezione gastrica).
    • Assistente di Chirurgia Generale dal 1984 al 1988 presso l’Ospedale di Prato.
    • Aiuto di Chirurgia Generale dal 1988 al 1991 presso l’Ospedale di Prato.
    • Direttore della Sezione di Chirurgia Vascolare di Prato, dal 1992 al 2015.
    • Libero-Professionista dal gennaio 2016.
    • Socio Fondatore della Società Italiana di Chirurgia Endovascolare, costituita Modena il giorno 8/1/93.

    • Autore di n. 128 Pubblicazioni scientifiche, su riviste italiane e straniere, tra cui:
    – una MONOGRAFIA sulla “Fisiopatologia della secrezione gastrica” ;
    – n. 2 Edizioni del MANUALE di “PATOLOGIA VASCOLARE: PRINCIPI DI DIAGNOSI, TERAPIA E NURSING”; (2001 e 2003)
    – ATTI -CD- del 1° CONGRESSO INTERNAZIONALE :“News on Vascular & Endovascular Sugery” da lui stesso presieduto e promosso a Prato, nei giorni 8 e 9 Luglio, 2005.

    • Autore di Brevetto d’Invenzione industriale “Una pinza ad uso chirurgico con mezzi di collegamento con una pinza coniugata” , per la confezione di anastomosi viscerali meccaniche.
    • Attualmente svolge anche attività di Consulente Tecnico in ambito Civile e Penale, iscritto all’Albo dei Consulenti del Tribunale di Lucca.